Mercoledì, 21, Feb, 8:06 PM

Social Network :

Roberto Bianchi


MILANO - Si sono appena conclusi con grande successo in Sicilia due tappa del tour digitale Sna, un'iniziativa organizzata da Roberta Marcello, responsabile eventi e marketing del Sindacato nazionale agenti. Questi giorni hanno rivelato la vibrante identità di un territorio coeso e altruista, impegnato nel far conoscere la figura dell'agente assicurativo. È stata una due giorni di sinergia tra autorità, cittadini e Sindacato, pianificate con meticolosa attenzione dai quadri locali, guidati da Gianni Ammirata, coordinatore Sna della regione Sicilia.
Durante l'apertura dei lavori, Ammirata ha presentato in breve l'Esecutivo Nazionale e i loro ruoli, offrendo uno sguardo approfondito sui temi di più stretta attualità. Tra questi, le questioni Enasarco e ritenuta d’acconto, in vista della Legge Finanziaria 2024. Un focus particolare è stato dedicato al progetto di sicurezza stradale "Glave".
Nella seconda giornata, Gianni Borsellino, presidente della Sezione Provinciale Sna di Agrigento, ha premiato Enzo Catagnano, vicepresidente del comitato provinciale di Agrigento, per il suo impegno al servizio ai colleghi.
I nuovi iscritti sono stati accolti nel Sindacato con la consegna della spilla Sna, mentre una tavola rotonda ha coinvolto attivamente i partecipanti, con esperti pronti a rispondere alle domande, suscitando spunti di grande interesse. Angelo Ottaviani ha affrontato l'importanza della gestione della privacy nell'ambito dell'Agenzia 4.0; Emiliano Ortelli, responsabile del progetto "Archimede", ha messo in luce gli aspetti politici e tecnici del software; Roberto Bianchi, direttore di Snachannel, ha ripercorso i momenti salienti della giornata, sottolineando il valore degli strumenti presentati per garantire sempre maggiore autonomia agli agenti.
Gli eventi si sono svolti a Siracusa e Sciacca.
Tiziano Salerno


Alcuni momenti dei lavori

ARCHIVIO NOTIZIE

GRUPPI AZIENDALI ACCREDITATI SNA