Sabato, 22, Giu, 8:33 PM

Social Network :


FIRENZE - "Saturday Night Live" l’iniziativa di  Sna e  Croce Rossa Italiana contro l'abuso di alcool da parte dei ragazzi, è sbarcata anche a Firenze. Il  progetto volto a  sensibilizzare i giovani sugli effetti nocivi dell’alcol e all’approccio corretto alla guida, che ha già riscosso molto successo in altre città italiane, è stato presentato il 22 agosto ’23, in concomitanza dell’anniversario della Prima Convenzione di Ginevra, ai Giovani della Croce Rossa di Firenze che condivideranno
l’iniziativa con la sezione Provinciale fiorentina di Sna .
All’incontro erano presenti Tiziano Salerno Responsabile Sna del Progetto, Andrea Francioni Consigliere e Rappresentante dei Giovani di Croce Rossa Italiana - Comitato di Firenze, ed alcuni membri dello Staff Giovani, Fabio Dardengo responsabile Giovani di Croce Rossa Italiana La Spezia. L’incontro ha visto la condivisione delle iniziative da intraprendere durante le serate della movida, su base volontaria, come il sottoporsi ad un alcoltest e rispondere ad alcune domande contenute in un  questionario, unico per tutto il territorio nazionale, che sarà utilizzato per la raccolta di dati a scopo statistico, i volontari di Sna e CRI, in sinergia, consegneranno un flyer informativo contenente importanti indicazioni sull’assunzione di alcol, insomma, un piano di sensibilizzazione rivolto agli adolescenti e non, che prevedrà un coinvolgimento divertente come test di riflessi giochi a quiz ed altro ancora per stimolare l’interesse su temi così importanti volti a sensibilizzare quanto sia drammatico il fenomeno dei decessi dei giovani a causa degli incidente stradale a seguito dell’abuso di alcol.
I numeri tragici che coinvolgono i nostri ragazzi in  sinistri con lesioni e decessi ci chiamano a mettere in campo le nostre migliori energie per fermare questo disastro. È un impegno condiviso da Sna e CRI, e Daniela Rachini presidente della sezione Provinciale Sna di Firenze insieme ai giovani  della sezione fiorentina della Croce Rossa, presenti all’incontro, hanno stretto una comunanza che porterà nelle vie del centro fiorentino, e non solo, cultura, formazione e voglia di divertimento con consapevolezza e rispetto della vita.
Alessandro Ceccarelli

ARCHIVIO NOTIZIE

GRUPPI AZIENDALI ACCREDITATI SNA