Sabato, 03, Dic, 12:35 PM

Social Network :

BREAKING NEWS
L'Insurance Connect Award al progetto OPS, sostenuto dal pool Sna, ACB, Konsumer Italia e Share
L'agenzia digitale secondo Sna, nuova tappa a Trani. Il punto con il Coordinatore regionale Puglia del Sindacato, Piero D'Ambrosio
Furti di auto in Puglia, un triste primato nazionale. Importante convegno su criminalità e frodi organizzato dal Regionale Sna a Trani
Aumento della soglia limite per i pagamenti in contanti, il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi scrive al neo Ministro delle Imprese e del Made i

Da sx, Claudio Demozzi, Paolo Manzardo ed Elena Dragoni


MILANO - Con un pomeriggio ricco di contenuti, il Presidente della sezione Provinciale Sna di Bolzano Paolo Manzardo ha aperto i lavori concentrando l’attenzione dei colleghi sugli argomenti oggetto dell'evento formativo: il contratto collettivo nazionale dei dipendenti di agenzia; l’ente bilaterale Ebisep; l’Accordo Nazionale Agenti.
Dopo aver ringraziato il Presidente nazionale Claudio Demozzi e la Vicepresidente vicaria Elena Dragoni, relatori dell’evento, Manzardo ha invitato i colleghi intervenuti ad incalzare l’Esecutivo provinciale con argomenti d’interesse comune che possano essere messi a fattor comune nei prossimi incontri validi ai fini dell'aggiornamento professionale. Dopo l’impegno del giorno precedente a Terni, venerdì scorso Presidente e Vicepresidente si sono nuovamente messi a disposizione dei colleghi di Bolzano, a dimostrazione del costante sforzo compiuto dal vertice sindacale allo scopo di informare gli iscritti in ogni angolo del Paese.
I contenuti del CCNL Sna-Confsal sono stati esposti da Elena Dragoni, la quale ha illustrato tutti i passaggi che hanno portato alla firma del contratto dei dipendenti di agenzia e al successivo rinnovo. La sua relazione è poi entrata nel dettaglio degli innovativi benefici derivanti agli agenti e al personale dall’Ente bilaterale Ebisep. La sua profonda conoscenza del normativo, unita agli aspetti pratici di agenzia, hanno dato spunti molto apprezzati e immediatamente spendibili dai partecipanti al corso.
Il pomeriggio è proseguito con l’intervento di Claudio Demozzi che ha intrattenuto i colleghi delle sezioni Provinciali Sna di Bolzano e Trento parlando dell’Accordo Nazionale Agenti, di canali alternativi con riguardo alle compagnie telefoniche, di centralità dell’agente nella distribuzione assicurativa nazionale. In particolare, sulla trattativa per rinnovo dell’A.N.A. il Presidente ha ribadito che essa "non potrà chiudersi in pejus rispetto alle conquiste già acquisite dalla categoria". Anche perché l’attuale accordo 2003, se pur scaduto, "non ha perso la sua efficacia e viene riconosciuto e applicato da quasi tutte le compagnie". L'A.N.A. in vigore contiene numerosi istituti di tutela per gli agenti ai quali lo Sna non intende rinunciare in alcun modo.
Demozzi ha infine raccomandato a tutti i colleghi presenti di non sottoscrivere alcun mandato agenziale privo dell’espresso richiamo all’A.N.A. vigente e agli articoli del Codice Civile in materia di contratto di agenzia e di rispedire al mittente gli accordi di collaborazione rilasciati dalle compagnie telefoniche in aperto dispregio dei diritti acquisiti dalla categoria.
Alessandro Mich


Un momento dei lavori

GRUPPI AZIENDALI ACCREDITATI SNA

ARCHIVIO NOTIZIE